Zù il piccolo Zulù

Zù il piccolo Zulù

"Era febbraio 2012, una nevicata di oltre sessanta centimetri aveva ricoperto Fiuggi, la bella cittadina dove risiedo da oltre trentacinque anni.

Siamo rimasti senza elettricità, senza giornali e senza telefono per tre, quattro giorni, insomma completamente fuori dal mondo.

Senza televisione, radio, giornali, senza computer, cosa potevo fare? Soltanto leggere o scrivere. Ecco cosa farò, mi dissi, ho tanti nipoti, mi metterò a scrivere un racconto per loro! Mi e sempre piaciuto raccontare favole ai ragazzi. Ma stavolta deve essere un racconto mio, deve nascere dalla mia fantasia che, pur alla mia età avanzata, conserva molto del fanciullesco. Così è nata la storia di Zù il piccolo Zulù.

Sperando di incontrare il favore di voi giovani, ma anche dei meno giovani, auguro a tutti una buona lettura". (L'autore)